Consenso informato mastoplastica riduttiva

//Consenso informato mastoplastica riduttiva
Consenso informato mastoplastica riduttiva 2017-12-01T09:29:58+00:00

Ogni intervento chirurgico comporta dei rischi. Questi devono essere conosciuti da tutti e controllati nella maniera più efficace possibile. Grazie alle moderne tecniche ed accorgimenti l’incidenza delle complicanze è ridotta.

A seguito dell’intervento di mastoplastica riduttiva, può talora accadere che i seni risultino asimmetrici di volume o di figura differenti.

Può inoltre verificarsi disagio o insensibilità del seno o della areola: tali fenomeni sono di regola temporanei, ma talora possono avere natura permanente.

Altro effetto indesiderato è costituito, seppure raramente, dalla perdita del tessuto che include anche tutta l’areola: ciò richiederà eventualmente una successiva ricostruzione chirurgica.

L’intervento in questione può talora lasciare insoddisfacenti che richiedono revisione chirurgica. Infine la figura del seno può cambiare con il tempo e richiedere chirurgia di revisione.

Va infine segnalato che l’allattamento al seno può non essere possibile dopo l’intervento.

Le informazioni qui riportate sono sintetiche. Durante la visita specialistica il chirurgo estetico illustrerà compiutamente il necessario per esprimere un vero e ampio consenso informato.