Innervazione del seno

/Innervazione del seno
Innervazione del seno 2013-04-23T14:48:46+00:00

Le branche laterali dei nervi intercostali dal 3° al 6° innervano il tessuto mammario in segmenti. La porzione centrale del seno (capezzolo e l’areola), riceve principalmente l’innervazione sensitiva dalle fibre nervose antero-mediali e antero-laterali dei nervi intercostali T3, T4 e T5.

L’innervazione predominante, comunque, è data da T4. Quando si effettua un’ intervento di mastoplastica riduttiva, il chirurgo deve prestare attenzione a queste branche in modo da preservare la sensibilità. Le branche inferiori del plesso cervicale contribuiscono all’innervazione sernsitiva della porzione superiore della mammella. La sensibilità capezzolo deve essere documentata prima di qualsiasi intervento chirurgico che potrebbe ridurre la sensibilità. Lesioni intra operatorie dei nervi segmentaci antero-mediale o antero-laterali possono portare a ipostesia o perdita della sensibilità.

Parestesia o ipersensibilità possono accompagnare la reinnervazione ci seguente alle lesioni parziali del nervo. Massaggiare la zona interessata può spesso migliorare la condizione. La porzione radiale e inferiore della mammella è innervata dalle branche laterali 2a-6a dei nervi intercostali.

La branca laterale cutanea del secondo nervo intercostale (nervo intercostobrachiale) passa lateralmente o perifericamente attraverso l’ascella e forma un pl so con la branca cutanea del nervo mediano e con il terzo nei intercostale. Insieme, questi nervi forniscono l’innervazione sensitiva della regione mediale del braccio.

Approfondimento medico:

  1. Struttura del seno
  2. Vascolarizzazione del seno
  3. Innervazione del seno
  4. Sistema linfatico del seno
  5. Muscolatura toracica

 

Definizioni

Nervi intercostali: Sono i rami anteriori dei nervi toracici. A differenza degli altri rami anteriori, non sono un plesso nervoso ma decorrono autonomamente.

Parestesia: Alterazione della sensibilità del corpo (zone del corpo).Perdita locale del senso del tatto / formicolii o ipersensibilità tattile.